Filetto di maiale alla birra

45 minuti

4 persone

Facile

filetto di maiale alla birra

Chef Stefano De Gregorio

Il filetto di maiale alla birra con miele e verdure è un secondo piatto di carne e verdure saporito ed equilibrato. La ricetta è facile, richiede un solo tegame e un poco di pazienza per una cottura in umido da 30 minuti che renderà il piatto morbido e cremoso.

Cuocere con la birra

Usare la birra in cucina, quando si tratta di cotture in umido, è molto semplice. Bisogna soltanto prestare attenzione ad alcuni passaggi e scegliere la varietà di birra giusta per il tipo di ingredienti che abbiamo scelto.

La carne di maiale, ad esempio, è dolce e acquista sapore in cottura. Il suo gusto regge alla perfezione sapori amari combinati con note dolciastre. Così, abbiamo scelto una varietà di birra rossa che, per il suo gusto zuccherino e il suo retrogusto amaro si abbina alla perfezione alla carne di suino e può essere addolcita e addensata dal miele d’acacia.

In cottura, le regole da seguire per cuocere con la birra sono poche e semplici, ma importanti, perché riguardano soprattutto la carne e la sua consistenza.

  1. Prima di aggiungere la birra nel tegame, infatti, è importante far scaldare bene la padella con del burro o dell’olio e, solo quando è diventata rovente,
  2. Bisogna rosolarvi dentro il filetto. Una volta toccata la superficie del tegame, è meglio che il filetto non venga più spostato, se non per essere girato. Fatelo cuocere 5 minuti circa per lato e non state a spostarlo da una parte all’altra della padella nell’ansia che si attacchi al fondo. All’inizio, infatti, è assolutamente normale che lo faccia. Solo dopo qualche minuto, i pori della carne si sigillano e il filetto si stacca naturalmente dalla padella. Forzare questo procedimento significa rovinarlo.
  3. Solo dopo aver rosolato bene la carne da tutti i lati, potrete aggiungere la birra per sfumare e darle il sapore che desiderate. Quanta birra bisogna aggiungere? Andate a occhio, fino a che il fletto non sarà sommerso, ma non andate troppo oltre, altrimenti dovrete cuocere la carne troppo a lungo per fare in modo che si addensi e diventi una salsa. 
  4. Le verdure possono essere aggiunte insieme alla birra o anche qualche secondo prima.
  5. Prima di aggiungere spezie, aromi o altre salse alla birra - nel nostro caso il miele d’acacia - attendete, invece, che la birra abbia preso il bollore.

Ti consigliamo di abbinare a questo piatto: Birra rossa 11 Paralleli

Ingredienti per quattro persone

  • 800 g di filetto di maiale
  • 1 birra rossa 11 Paralleli
  • 2 carote
  • 2 coste di sedano
  • 1 cipolla
  • 2 cucchiai di miele d’acacia
  • olio d’oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

Contenuti correlati

Altri contenuti: