Catalana di gamberi

15 minuti

4 persone

Facile

Chef Chef Nicola Ferrelli

Un antipasto di pesce veloce e facilissimo, che non richiede cottura e sa di mare ed è pure economico. Si può avere di meglio? La ricetta ce l'ha insegnata lo chef Nicola Ferrelli, che ha messo insieme ingredienti semplici ma genuini e li ha conditi con il succo di arancia emulsionato con l'olio di Sardegna DOP e il sale, creando un condimento davvero speciale, facile fa ottenere e buonissimo.

Come si puliscono i gamberi?

I crostacei come i gamberi possono anche essere mangiati senza essere cotti, ma consumati a crudo tutti interi oppure tagliati a mo' di carpaccio. In questo modo, dei gamberi si sentono tutti i sapori e i profumi del mare si preparano ricette facili e veloci che non si possono sbagliare.

Per pulirli, basta incidere con le mani il carapace sulla pancia del gambero. In questo modo si potrà sfilare la corazza con facilità. L'importante è ricordarsi di togliere il filetto nero che si trova spesso sul dorso dell'animale. A questo punto, tenendolo per il corpo, gli si dovrebbe staccare la testa, ma per questa ricetta non ci sarà bisogno di fare neanche questo.

Non buttare via né le teste, né i carapaci: usali per fare un brodo di pesce da usare per condire gustosi risotti. Basta rosolare uno spicchio di aglio con del prezzemolo sul fondo di una pentolona, aggiungere i carapaci e le teste private degli occhi, poi aggiungere acqua, lasciare sobbollire per qualche tempo, frullare a fine cottura e poi passare al setaccio il composto. Facile anche questo!

Ti consigliamo di abbinare a questo piatto: Vermentino di Toscana

Ingredienti per quattro persone

  • 8 gamberi
  • 2 arance
  • misticanza q.b.
  • 16 pomodorini ciliegini
  • Olio extravergine di oliva di Sardegna q.b.
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione

Contenuti correlati

Altri contenuti: